Il Monastero di San Marco e il cenacolo di Sant’Apollonia - 3 ore

Fondato nel 1436 e realizzato su progetto dell'architetto Michelozzo, il convento ebbe un ruolo importante nella vita religiosa e culturale della città come testimonia anche la vicenda di frate Gerolamo Savonarola. 
La fama del museo è dovuta soprattutto ai dipinti di Beato Angelico, uno dei massimi pittori 
del Rinascimento, che affrescò molti ambienti del convento. Altri dipinti dell'Angelico, di varia provenienza, vi sono stati raccolti nel Novecento, pertanto il museo offre una straordinaria documentazione dell'attività del pittore. Nei pressi di San Marco si trova il monastero di Sant'Apollonia dove nel 1447 circa Andrea del Castagno affrescò la parete di fondo del refettorio  con l'Ultima Cena, la Crocifissione, la Deposizione e la Resurrezione. 

antapollonia
sanmarco
antapollonia
sanmarco
 

 Adriana - Cell: +39 3478620265 - P.I. 06243670483  - Chiara - Cell: +39 3381002655 - P.I. 04941270482